Tu sei qui

IMLL_4_1_4

 
 

Quadro d'unione delle fasi costruttive:
I Fase (1842-1869). 1. Costruzione del primo nucleo annesso all’esistente Ospedale di Santa Maria della Scaletta, attivo dal 1844
II Fase (1869-1898). Ampliamento del Manicomio Centrale, realizzato su progetto di Antonio Cipolla in quattro lotti di lavori: 2. Padiglioni destinati a Tranquilli e Semiagitati (1869-1872); 3. Padiglioni riservati a Vecchi, Cronici, Epilettici e fabbricati per i Servizi generali e la cucina (1872-1874); 4. Edificio destinato alla Direzione (1874-1876); 5. Padiglioni gli Agitati e i Furiosi (1876-1878); 6. Area di sistemazione a verde progettata da Ernesto di Sambuy (1877)
III Fase (1899-2012). Il complesso non subisce trasformazioni edilizie sostanziali ma, in seguito al cambio di proprietà, vi si attuano opere di adattamento, demolizioni di lieve entità e restauri

Cerca nella mappa

Theme by Raniero Carloni Luca Montecchiari and Andrea Orlando inspired by Danetsoft