Tu sei qui

BIANCHI G.

 

I fase

Con l’acquisto del palazzo e del vicino convento nel 1869-70, tra il 1872 e il 1873 l’ingegnere provinciale Gaetano Castelli, sotto la supervisione del medico alienista Lorenzo Monti (futuro primo direttore del manicomio), redige un progetto di trasformazione e arredo degli ambienti dell’ex reggia ducale e dell’attiguo ex convento domenicano. Monti, nel perseguire la sua idea di manicomio, s’ispira ai criteri del sistema francese, prevedendo un’organizzazione funzionale in settori separati per genere, ma legati al tipo di malattia e alla sua curabilità.

Cerca nella mappa

Theme by Raniero Carloni Luca Montecchiari and Andrea Orlando inspired by Danetsoft